Progetto Mulino

Tipo di intervento

Ristrutturazione edilizia, parte con ricostruzione in sito stessa sagoma stesso volume e parte con demolizione e ricostruzione e spostamento di sito, di un opificio esistente. Individuato dal vigente PRG nel tessuto urbano ZTO 'B2'.

 
Descrizione del Progetto

L'intervento è stato di recuperare il patrimonio edilizio esistente (da opificio industriale a civile abitazione) e di adeguare il ricostruito alle norme edilizie ed urbanistiche vigenti del PRG. Il tutto da tipologia in muratura a cemento armato.

 
Com'era

L'opificio si presentava in completo stato di abbandono. Era composto da tre corpi di fabbrica contigui a forma di "L": un corpo di quattro piani fuori terra e interrato, un corpo di cinque piani fuori terra e interrato nonché un’appendice di due piani fuori terra e interrato, serviti verticalmente da scale interne il tutto a destinazione industriale/produttiva (Vecchio Mulino per la produzione di pasta) con annesso spazio recintato. L'intero risultava inagibile sia per vetustà che per precarietà statiche, essendo di vecchissima costruzione.

 
Com'è

Il nuovo organismo edilizio dopo la ricostruzione e spostamento di sito risulta composto da tre corpi di fabbricati:

CORPO A (Intervento di ristrutturazione con spostamento di sito)

Composto da quattro verticali servite da due scale con relative ascensori, articolandosi in tre piani fuori terra e un piano interrato componendo 12 unità abitative.

CORPO B (Intervento di ristrutturazione con spostamento di sito)

Composto da due verticali servite da una scala con relativa ascensore, articolandosi in tre piani fuori terra e un piano interrato componendo 6 unità abitative.

CORPO C (Intervento di ristrutturazione con ricostruzione in sito)

Composto da due verticali servite da una scala con relativo ascensore, articolandosi in sei piani fuori terra e un piano interrato componendo 12 unità abitative. La struttura è stata realizzata in cemento armato con nuovo criterio sismico. Tutte le unità rientrano nel contenuto energetico classe C.

 
Zona Parcheggio, Piano Cantinato e Box annessi

Le aree esterne dell’intero complesso sono adibite a viali e giardini nonché posti auto aperti scoperti pertinenziali ad ogni singola unità, mentre l’intero piano cantinato è adibito a zona manovra e box auto pertinenziali ad ogni singola unità. L'intero piano cantinato è comunicante con tutti e tre i corpi sovrastanti.

 
Viste interne
 
Vista dall'alto
 
Fasi della Progettazione - Rendering